Sergio Aguero
Sergio Aguero (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Non sarà Carlos Bacca il centravanti di punta della squadra rossonera del futuro. L’idillio con l’attaccante colombiano sembra ormai concluso. Anche se Vincenzo Montella pubblicamente lo difende, i tifosi lo hanno scaricato e le prestazioni del giocatore negli ultimi tempi parlano chiaro.

A fine stagione tra il Milan e l’ex Siviglia maturerà un divorzio. Bacca lascerà Milanello per approdare in un altro lido, nella speranza che il club di via Aldo Rossi riesca a ricavare una buona somma senza dover mettere a bilancio una minusvalenza. In tal senso aiuterebbe una ripresa del numero 70 rossonero nelle prossime partite. Se riuscisse a tornare al gol, la sua quotazione di mercato e la lista delle società a lui interessate aumenterebbero. Comunque, ciò non cambierebbe il suo destino a Milano. La cessione è certa.

Bacca va per i 31 anni e la nuova proprietà milanista intende investire per acquistare un nuovo bomber. Così riporta Tuttosport, spiegando che verrà fatto uno sforzo economico per consegnare a Montella una prima punta compatibile con le sue idee di gioco e in grado di garantire gol con regolarità. Vengono fatti nomi di primissimo livello: Sergio Aguero, Karim Benzema, Alexis Sanchez e Alexandre Lacazette. Però non ci illudiamo. Senza Champions e con una Europa League ancora in bilico, il Milan non può avere lo stesso appeal di altri club interessati agli attaccanti appena citati. Senza dimenticare i prezzi dei cartellini e gli ingaggi, al momento poco sostenibili per il disastrato bilancio rossonero. I cinesi dovranno far lievitare il fatturato per rendere compatibili determinati investimenti.

 

Redazione MilanLive.it