Silvio Berlusconi
Silvio Berlusconi (©Getty Images)

MILAN NEWS – Se anche l’ultimo baluardo di resistenza crolla, vuol dire che non vi sono più dubbi. Il Milan passerà in mani cinesi, l’accordo con il fondo Sino-Europe Sports è stato trovato, il closing avverrà il 3 marzo e darà il via ad un’era tutta nuova e promettente.

Le certezze sono avvalorate dall’ultima testimonianza, quasi sacra, di Silvio Berlusconi in persona. Il presidente rossonero ha affidato ad un piccolo gruppo di tifosi ieri sera la notizia della vendita ormai conclusa delle suo quote Milan. Come riporta Sky Sport, il Cavaliere è stato intercettato a via Montenapoleone, nel centro di Milano; alla domanda sulla sua possibile permanenza come presidente rossonero ha risposto: “Tenere il Milan? Ormai è tutto fatto con i cinesi“.

Parole che spazzano ogni tipo di dubbio, a meno di ribaltoni clamorosi dell’ultimissima ora. Berlusconi pubblicamente, qualche mese fa, aveva confermato le trattative con gli investitori asiatici senza però nascondere la sua volontà di tenere il club e continuare una storia d’amore lunga 31 anni. A volte aveva persino fatto dietrofront, facendo intendere di voler respingere le proposte. Tutto dimenticato dalle affermazioni giunte ieri in tarda serata, che fanno da preludio al closing che avverrà esattamente tra una settimana, quando ad Arcore Berlusconi e Yonghong Li metteranno nero su bianco uno storico passaggio di proprietà.

 

Redazione MilanLive.it