Silvio Berlusconi e Adriano Galliani (©getty images)

MILAN NEWS – Domenica a Reggio Emilia è andata in scena la loro ultima gara figure di vertice del Milan, mentre ieri dovrebbe essersi svolto l’ultimo pranzo-meeting ad Arcore, sempre riguardante le cronache rossonere. Adriano Galliani è stato ospite di Silvio Berlusconi per fare il punto della situazione sull’imminente cessione.

In quella che è da sempre una tappa fissa di inizio settimana, il pranzo a Villa San Martino alla presenza di Marina, Paolo e Luigi Berlusconi, oltre che di Fedele Confalonieri, Galliani ha avuto conferme sul passaggio di proprietà, sul closing che dovrebbe arrivare finalmente il 3 marzo. Come riporta la Gazzetta dello Sport lo stesso amministratore delegato rossonero a margine della suddetta colazione di lavoro avrebbe rivelato: “Tutto fa pensare per il sì” – rispondendo alle domande sulla fattibilità del closing e dello sbarco dei cinesi entro fine settimana.

Qualche nodo però sembra ancora rimanere al pettine: i soldi che Sino-Europe Sports deve trasferire da Hong Kong non sono ancora visibili a Fininvest, così come la lista ufficiale degli investitori cinesi, che probabilmente diverrà nota solo dopo il closing del 3 marzo. La presenza di Huarong non è scontata, visto che il colosso finanziario potrebbe solo in un secondo momento entrare a far parte dell’elenco degli investitori, mentre ora si parla di questo soggetto come finanziatore/garante dell’operazione. Probabile che per denaro e lista si debba arrivare a ridosso della giornata del closing, ovvero venerdì 3 marzo. Dubbi sulla chiusura dell’avventura dopo 31 anni di Milan non ce ne sono, Berlusconi e Galliani preparano il lungo addio non senza qualche rammarico finale.

 

Redazione MilanLive.it