Casa Milan
Casa Milan (foto Twitter)

MILAN NEWS – Si sta complicando l’operazione che dovrebbe portare il club rossonero a passare da Fininvest ai cinesi di Sino-Europe Sport. Dopo il mancato closing previsto per oggi, le parti in queste ore stavano trattando una nuova proroga ma ci sono sviluppi clamorosi.

Secondo quanto rivelato da Sky Sport, infatti, si va verso la non concessione della suddetta proroga. A quel punto, l’operazione salterebbe definitivamente. Silvio Berlusconi resterebbe patron del Milan, almeno fino a quando non verranno trovati nuovi compratori e non verranno intavolate nuove trattative per la cessione del club. Advisor e legali sono in contatto, ma non c’è accordo.

Sembra che manchino le garanzie economiche da parte dei cinesi, anche per i 100 milioni di euro di caparra. E a queste condizioni Fininvest non intende concedere proroghe ulteriori. Per il comunicato ufficiale probabilmente bisognerà attendere persino la prossima settimana, stando a quanto spiegato da Sky Sport. La holding della famiglia Berlusconi sta concedendo delle ore a SES per trovare le garanzie che adesso non ci sono.

Silvio Berlusconi stesso sarebbe arrabbiato e deluso per le pieghe che ha preso la vicenda, dato che aveva ricevuto certezze sulla solidità degli acquirenti. presto potrebbe ritornare alla carica la cordata rappresentata da Sal Galatioto e Nicholas Gancikoff, quella che si staccò da Yonghong Li e soci a fine luglio-inizio agosto.


Redazione MilanLive.it