Zhang Jindong
Zhang Jindong, chairman of the Suning Holdings Group (©Getty Images)

MILAN NEWS – Le vicende societarie del club rossonero hanno preso una piega decisamente negativa. Una cessione che sembrava praticamente fatta è per il momento saltata. Il closing non si è fatto nella scadenza fissata del 3 marzo e adesso Fininvest e Sino-Europe Sports trattano sulla proroga.

Gli acquirenti cinesi del Milan non hanno dimostrato di essere affidabili e solidi, come invece per mesi avevano detto sia Silvio Berlusconi e la holding di famiglia. All’appello mancano oltre 100 milioni dei 420 che SES si era impegnata a versare entro ieri. Yonghong Li e soci stanno cercando di convincere Fininvest dando nuove garanzie e una caparra da 100 milioni di euro, così da poter avere tempo fino a fine marzo o inizio aprile per chiudere in maniera positiva questa storia. Ma il clima di sfiducia è normale, anche perché già a dicembre il consorzio cinese ottenne oltre due mesi di proroga e nonostante ciò non è riuscito a completare l’acquisto del club.

Sulla Milano rossonera si piange, almeno a livello societario, dato che comunque sul campo la squadra di Vincenzo Montella sta facendo una discreta stagione e può ancora ambire alla qualificazione in Europa League. Le cose vanno meglio nella Milano nerazzurra, dove una proprietà cinese c’è e ha un volto: quello del Suning Group. E oggi il quotidiano La Repubblica rivela che, secondo quanto circola in ambienti finanziari, il colosso dell’elettronica proprietario dell’Inter avrebbe potuto scegliere il Milan se non ci fosse stata di mezzo la trattativa tra Fininvest e Sino-Europe Sports.

Il consorzio SES è stato preferito perché offriva di più (l’Inter fu valutata 390 milioni, il Milan 520). Ma per come si stanno mettendo le cose, probabilmente sarebbe stato meglio affidarsi a un gruppo solido come questo piuttosto che a una cordata con investitori/finanziatori tuttora sconosciuti. Ovviamente, non ci sono conferme ufficiali sul fatto che Suning volesse il Diavolo, per adesso è solo un’indiscrezione raccolta da La Repubblica.

 

Redazione MilanLive.it