Arrigo Sacchi
Arrigo Sacchi (Getty Images)

MILAN NEWS – La sfida di venerdì sera a Torino tra Juventus e Milan ha generato molte polemiche per il discusso rigore concesso ai bianconeri per tocco di braccio di Mattia De Sciglio in area. In questi giorni post-partita molti hanno detto la propria opinione sul tema e le idee sono diverse.

Arrigo Sacchi nel corso della trasmissione ‘Un giorno da pecora’ su Rai Radio1 si è così espresso sull’argomento: “Il rigore di Juve-Milan? Io giudico la partita, capisco che dispiace prendere un rigore al 94esimo, dopo che il Milan ha dato tutto, ma devo dire che come merito ha prevalso la Juventus”. L’ex allenatore rossonero non guarda gli episodi, ma preferisce soffermarsi sul gioco e le occasioni avute dalla squadra di Massimiliano Allegri.

Sacchi ha avuto modo di dire il proprio pensiero anche sugli arbitri, spesso criticati e a volte accusati di essere in malafede quando finiscono per favorire una determinata squadra con scelte errate: “Auspico sempre che siano più corretti del nostro popolo. Pensare sempre male non aiuta ma ingessa, così è difficile vivere sereni e andare all’attacco. E aggiungo che non mi piace per niente quando tutti i giocatori vanno dall’arbitro a lamentarsi per le sue decisioni...”.

 

Redazione MilanLive.it