Pellegatti: “Milan maturo. Donnarumma-De Sciglio casi da risolvere”

Pellegatti

MILAN NEWS – Il Milan ha ottenuto una bella vittoria sabato sera contro il Genoa. Non solo per l’importanza dei tre punti, ma anche e soprattutto per l’atteggiamento e la prestazione della squadra. L’1-0 è risultato bugiardo viste le tante occasioni create dai rossoneri, che devono migliorare e non poco in fase realizzativa.

I colleghi di Calciomercato.it ha intervistato Carlo Pellegatti per commentare il successo contro il Grifone: “Ho visto un Milan maturo, è l’aggettivo che meglio definisce la prestazione dei rossoneri contro il Genoa. Oltre alla vicenda closing e alle assenze, non era facile poi dimenticare tutto quello che è successo nel match di Torino contro la Juventus, però Montella è stato bravo a preparare la gara durante la settimana e i risultati si sono visti in campo”.

Gol decisivo di Mati Fernandez, fra i migliori in campo. Il giornalista spiega: “Mi è piaciuto molto, ha dimostrato personalità e carisma. Oltre alle indubbie qualità tecniche, ha realizzato anche un grande gol. Certamente sembra un calciatore più maturo, anche rispetto allo stesso Pasalic: un’alternativa, a centrocampo, con caratteristiche differenti rispetto a tutti gli altri“.

Tre punti importanti per la corsa all’Europa, che si fa sempre più avvincente: “Il Milan per centrare l’Europa League deve praticamente vincere tutte le partite con le squadre diciamo di seconda fascia e poi vedersela negli incontri più difficili con Inter, Atalanta e Roma“. Infine, Pellegatti parla delle difficili situazioni contrattuali di alcuni: “In primis dovrà essere risolta la faccenda Donnarumma: il futuro del giovane portiere insieme a quello di De Sciglio, secondo quanto mi risulta, saranno i primi due temi ad essere discussi dai nuovi investitori. Poi, a poco a poco, la società parlerà anche con gli altri“.

 

Redazione MilanLive.it