Silvio Berlusconi Yonghong Li
Silvio Berlusconi e Yonghong Li (Photo by Xh Sports)

MILAN NEWS – La fiducia degli ultimi giorni si può addirittura trasformare in cauto ottimismo. Il closing Milan è sempre più vicino e secondo le voci arrivate già nella serata di ieri il manager cinese Yonghong Li, rimasto al momento l’unico vero investitore interessato, sembra poter affrettare pure i tempi prestabiliti.

Da giorni si parla del 14 aprile come data ideale per il closing, una giornata campale che inizierà con l’Assemblea dei soci a Casa Milan, con l’elezione del nuovo CdA, continuando poi con le firme e l’annuncio del closing prima della conferenza stampa di presentazione della nuova proprietà. La maggior parte di questo programma potrebbe però essere anticipata di ventiquattro ore, precisamente il giorno 13 aprile. I motivi? Secondo la Gazzetta dello Sport prettamente di utilità, visto che sia Fininvest che Rossoneri Lux preferiscono firmare il closing in un giorno interno della settimana, altrimenti ci sarebbe il rischio per qualsiasi inconveniente di dover slittare alla settimana successiva.

Il programma cambierebbe così: giovedì 13 incontro ad Arcore tra Silvio Berlusconi e la delegazione cinese e firme sul closing, mentre il giorno dopo andrebbe in scena prima la conferenza di presentazione e poi l’Assemblea dei soci che ratificherà il tutto. Insomma dopo tanti rinvii, intoppi, fattori burocratici pressanti e determinanti, il closing del Milan sembra doversi concludere, e pure con un giorno intero di anticipo.

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it