Pescara-Milan, Lapadula: “Bisognava vincere, ma crediamo nell’Europa”

Gianluca Lapadula
Gianluca Lapadula (©Getty Images)

Ritorno agrodolce per Gianluca Lapadula a Pescara. Se da un lato c’è stata la grande emozione per aver rimesso piede in uno stadio Adriatico che l’anno scorso lo ha visto protagonista e beniamino dei tifosi, dall’altro c’è la delusione per la mancata vittoria del Milan. 1-1 il risultato finale.

Il numero 9 rossonero è entrato nel corso del secondo tempo al posto di Carlos Bacca ed ha sfiorato il gol del possibile successo più volte, senza riuscire a timbrare il cartellino. Al termine dell’incontro il giocatore si è così espresso: “È stato molto bello ed emozionante tornare qui – riporta PescaraSport24.it, ringrazio il pubblico. La cosa più importante è il ricordo che ho lasciato, Fiorillo mi ha tolto un gol ed anche Campagnaro mi ha murato. Peccato per il risultato, dovevamo vincere. Dobbiamo raggiungere l’Europa, ci crediamo e possiamo farlo”.

Lapadula crede ancora nella qualificazione in Europa League, anche se adesso la situazione è più complicata. Rivali come Lazio (+6) e Atalanta (+4) hanno allungato e c’è l’Inter con una partita in meno che può aumentare a 4 punti il gap. Il passo falso del Milan a Pescara non ci voleva proprio. Comunque a otto giornate dalla fine del campionato i giochi non sono ancora chiusi.

 

Redazione MilanLive.it