Milan, anche Paolo Scaroni nel nuovo CdA?

Paolo Scaroni
Paolo Scaroni (©getty images)

MILAN NEWS – Uno dei giorni più attesi dai tifosi e dall’ambiente milanista in generale è il prossimo 14 aprile, esattamente tra nove giorni. Il closing con i cinesi verrà firmato in quelle ore, mentre nel pomeriggio avrà luogo l’Assemblea dei soci rossonera.

Uno dei punti chiave della riunione di Casa Milan sarà lo scioglimento dell’attuale CdA, con tanto di saluti per Adriano Galliani e Barbara Berlusconi, e l’automatica elezione dei nuovi consiglieri. Inizialmente sembrava dovessero essere sei i nuovi membri, tre di origine italiani e altrettanti dal fronte cinese: sicura la presenza di Marco Fassone, del vice-presidente Yonghong Li e del suo braccio destro Han Li, accompagnati dai manager Cappelli e Patuano e probabilmente da Lu Bo, rappresentante del fondo cinese Haixia Capital.

Secondo il Corriere della Sera potrebbero esserci alcune variazioni dell’ultima ora: possibile la presenza all’interno del CdA Milan anche del manager Paolo Scaroni, dirigente vicentino ed ex amministratore delegato di Enel ed Eni. Attualmente Scaroni, oltre ad essere vice-presidente di banca Rothschild, impagnata come advisor nella vicenda del closing rossonero, vanta anche quote di minoranza del Milan cedutegli direttamente dall’amico Silvio Berlusconi. Molto probabile per tale motivo un suo inserimento nel consiglio d’amministrazione, ma automaticamente per pareggiare il numero dei membri si insedierebbe anche un quarto socio sempre proveniente dalla Cina.

 

Redazione MilanLive.it