CdA Milan, si cerca un rossonero: quattro nomi in lizza

Casa Milan
Casa Milan (©Getty Images)

MILAN NEWS – Il 14 aprile sarà il giorno dell’Assemblea dei Soci, in cui verrà nominato il nuovo Consiglio di Amministrazione. Un passaggio chiave che sarà naturale conseguenza delle firme del closing, che dovrebbero avvenire il 13.

Per quanto riguarda la composizione del nuovo CdA, sei nomi sono stati dati per certi: Yonghong Li, David Han Li, Lu Bo (Haixia Capital), Marco Fassone, Roberto Cappelli (avvocato) e Marco Patuano (manager Benetton). Il Corriere dello Sport scrive che si sta cercando un settimo membro di provata fede rossonera con esperienza e competenza nel mondo finanziario.

Le ipotesi sono le seguenti: Paolo Scaroni, ex ad di Eni e oggi vicepresidente della banca d’affari Rothschild (advisor coinvolto nell’operazione Milan), Fabrizio Viola, ad della Banca Popolare di Vicenza, Sergio Iasi, ad dell’Interporto Campano, Roberto Italia, partner di Space Holding, e Giovanni Giorno Tempini, presidente di Fondazione Fiera Milano, ente che nelle scorse settimane ha chiuso con una “conciliazione amichevole” la vertenza legale con il Milan per la mancata costruzione dello stadio nell’area del Portello, incassando una cifra vicina ai 5 milioni di euro.

Questi sono i nomi in ballo al momento, pare. Non è escluso che possano emergerne altri nei prossimi giorni. Manca ancora un po’ di tempo al 13-14 aprile e dunque qualcosa può sempre cambiare. La certezza, stavolta, sembra essere il closing. La conclusione dell’affare sarà possibile grazie al prestito di Elliott Management Corporation a Yonghong Li: circa 300 milioni. Il Milan si avvicina a uno storico cambio di proprietà, dopo 31 anni sotto Silvio Berlusconi.

 

Redazione MilanLive.it