Nicola Rizzoli
Nicola Rizzoli (Getty Images)

MILAN NEWS – I casi arbitrali sono sempre più frequenti nelle partite del nostro campionato e non solo. Ne sa qualcosa il Milan, che il 10 marzo scorso ha perso un preziosissimo punto allo Juventus Stadium a causa di una svista di Davide Massa e dei suoi assistenti. Ma, a quanto pare, siamo molto vicini ad una vera rivoluzione.

L’Italia è una delle 14 federazioni che, da qualche mese, stanno applicato la sperimentazione VAR alle partite della Serie A (circa 50). In queste occasioni, però, non c’è stata alcuna comunicazione fra gli addetti alle telecamere e l’arbitro proprio perché si è trattato di un semplice esperimento in vista di una futura applicazione del sistema. Come scrive La Stampa, a metà maggio ci sarà una riunione a Bruxelles e verranno comunicati i dati raccolti off-line: sarà lì che si conosceranno i primi umori intorno a questa possibile introduzione.

Secondo le fonti raccolte dal quotidiano, gli arbitri italiani avrebbero digerito positivamente la rivoluzione. Ecco perché la FIGC sarebbe intenzionata a chiedere che il sistema VAR venga implementato definitivamente a partire già dal prossimo campionato. Il terreno di prova, nel programma attuale, dovrebbero essere gli ottavi di finale della Coppa Italia del prossimo gennaio.

 

Redazione MilanLive.it