Ricardo Oliveira
Ricardo Oliveira (©Getty Images)

In molti lo ricorderanno come uno dei ‘bidoni’ più grossi passati dalle parti di Milanello negli anni d’oro dell’era Berlusconi. Il brasiliano Ricardo Oliveira oltre a non vantare buoni precedenti nel calcio italiano è stato anche protagonista di una clamorosa e scaramantica gaffe in un match odierno di Copa Libertadores.

Il Santos, squadra brasiliana in cui milita l’ex rossonero, affrontava in trasferta il Santa Fé. Prima del fischio iniziale del match valevole per il gruppo 2 della competizione lo speaker locale ha annunciato un minuto di silenzio per la morte di…Ricardo Oliveira! In realtà l’attaccante 36enne era vivo e vegeto al centro del campo in attesa di disputare l’importante match internazionale con la squadra paulista.

La clamorosa gaffe è stata subito corretta: in realtà lo speaker avrebbe dovuto sì indire un minuto di raccoglimento prima della partita, ma in onore di un ex calciatore realmente scomparso di recente ovvero Alexandre Carvalho detto Kaneko, mitico fantasista che ideò la rovesciata in Brasile. Un errore del quale inizialmente Oliveira non si era accorto, ma si sarà fatto certamente quattro risate dopo averlo saputo.

 

Redazione MilanLive.it