Marc ter Stegen Mateo Musacchio
Marc ter Stegen e Mateo Musacchio (©getty images)

CALCIOMERCATO MILAN – Brusca frenata secondo i media spagnoli per il Milan nella corsa ad un importante obiettivo estivo. Si tratta di Mateo Musacchio, difensore classe ’90 del Villarreal che da tempo è ormai considerato il colpo numero uno per rinforzare la difesa rossonera.

Musacchio era stato dato nei mesi scorsi già come un quasi sicuro rinforzo per la linea difensiva di Vincenzo Montella, con la nuova dirigenza Milan che avrebbe solo completato i passi già effettuati dai vecchi uomini-mercato, su tutti Adriano Galliani, volato più volte in Spagna per ottenere il sì del giocatore e del suo club.

Calciomercato Milan, brusca frenata per Musacchio

Le ultime novità contrastanti arrivano dal portale spagnolo AS.comche riporta come in realtà non vi sia alcun accordo tra il Milan e Musacchio. I rossoneri hanno sì contattato più volte l’entourage del difensore argentino, mostrando interesse già dalla scorsa estate, ma non si è andato oltre a vari sondaggi mentre non sarebbe ancora pervenuta in casa Villarreal alcuna offerta per il cartellino del calciatore sudamericano. Il Milan è chiamato dunque ad affrettarsi se vuole provare a portare a casa Musacchio, centrale stimatissimo anche in Premier League.

Al momento l’ipotesi più concreta secondo la stampa iberica è quella di una permanenza di Musacchio nella sua società d’appartenenza, dove è considerato un leader inamovibile. Difficile che basti al Milan una proposta da ‘soli’ 15 milioni di euro per strappare il sì del Villarreal, che tra l’altro avrebbe rimesso in piedi le trattative per il rinnovo contrattuale di Musacchio, il quale attualmente vedrebbe scadere il legame con gli spagnoli al giugno 2018. Notizie per l’appunto poco confortanti per il duo Fassone-Mirabelli, che forse pensavano di aver già in pugno questo importante stopper di livello internazionale, che invece sembra poter diventare obiettivo evidentemente più ostico del previsto.

 

Redazione MilanLive.it