Daniele De Rossi
Daniele De Rossi (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Difficile ad oggi capire quale sarà il destino di uno dei calciatori italiani più longevi e conosciuti degli ultimi anni. Il contratto di Daniele De Rossi con la Roma scadrà tra circa due mesi esatti ma al momento non si hanno novità sulle intenzioni del mediano giallorosso.

Lo storico vice-capitano della Roma ha espresso la volontà di proseguire la carriera nella sua squadra del cuore ma, come scrive La Repubblica, le trattative con il club stesso per il rinnovo sono al momento in stand-by. Colpa di alcune divergenze nei termini e nei dettagli del possibile accordo. De Rossi chiede al suo club un contratto di almeno altri due anni a 2,5 milioni netti a stagione, mentre la Roma non sembra disposta ad andare oltre al rinnovo di 12 mesi, dunque fino al giugno 2018. Per tale motivo la situazione è bloccata e il centrocampista comincia a destare segnali di insofferenza.

Intanto il Milan è in agguato, in attesa di capire se De Rossi possa essere realmente un pezzo pregiato a costo zero sul mercato estivo. Il 33enne calciatore difficilmente giocherebbe in un club rivale della sua Roma in Serie A, ma occhio al fattore Vincenzo Montella, tecnico che conosce De Rossi da molti anni e che lo vorrebbe con se’ anche in rossonero, costruendo il nuovo centrocampo proprio dalla qualità ed infinita esperienza del cosiddetto ‘capitan futuro’.

 

Redazione MilanLive.it