Mati Fernandez
Mati Fernandez (©Getty Images)

MILAN NEWS – Si è conclusa da poco la conferenza stampa di Vincenzo Montella. Il tecnico ha sottolineato, come prevedibile, le difficoltà della trasferta di domani. Crotone è un campo ostico: per informazioni chiedere all’Inter. I rossoneri sono però più forti dal punti di vista tecnico e non c’è più spazio per i passi falsi.

La sconfitta con l’Empoli brucia ancora per come è maturata. Ma è ormai passata una settimana, la squadra ha lavorato molto in settimana per prepararsi al meglio alla sfida dell’Ezio Scida. Montella ha provato diverse soluzioni, ma, come rivelato anche in conferenza, non è ancora sicuro della formazione titolare. Ma alcune scelte sono praticamente obbligate: in difesa, senza Alessio Romagnoli (non convocato), Cristian Zapata affiancherà Gabriel Paletta in mezzo (e uno dei due indosserà la fascia da capitano), con Davide Calabria a destra e il ritorno di Leonel Vangioni a sinistra.

Novità delle ultime ore per il centrocampo. In settimana sembrava certa la presenza di Mario Pasalic insieme a Juraj Kucka e Manuel Locatelli. E invece, stando a quanto riportato da Sky Sport, Mati Fernandez sarebbe in vantaggio sul croato. Il cileno è stato provato nella formazione titolare da Montella nella rifinitura di oggi, proprio come Gianluca Lapadula, ancora favorito su Carlos Bacca per il ruolo di punta centrale. Ai lati, indiscutibili, Suso (che è diffidato, quindi dovrà fare attenzione ai cartellini gialli) e Gerard Deulofeu.

Crotone (4-4-2): Cordaz; Rosi, Ceccherini, Ferrari, Martella; Rohden, Crisetig, Barberis, Stoian; Falcinelli, Trotta.

Milan (4-3-3): Donnarumma; Calabria, Zapata, Paletta, Vangioni; Kucka, Locatelli, Mati Fernandez; Suso, Lapadula, Deulofeu.

 

Redazione MilanLive.it