Pierre-Emerick Aubameyang
Pierre-Emerick Aubameyang (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILANPierre-Emerick Aubameyang è stato a lungo indicato come il grande sogno del club rossonero per la campagna acquisti estiva 2017. Con un passato nella Primavera del Milan, quello del 27enne gabonese sarebbe stato un ritorno.

Un’operazione complicatissima, però, a causa delle cifre in ballo. Infatti il Borussia Dortmund per meno di 70 milioni di euro non tratta e per l’ingaggio del centravanti serve una somma molto sostanziosa. Senza dimenticare che in questo momento dalle parti di Milanello non possono offrirgli la vetrina della Champions League. Per un profilo del genere sono più probabili altre destinazioni, dove sul piano economico e sportivo possano mettere sul piatto qualcosa di decisamente superiore.

Calciomercato Milan, Aubameyang verso il PSG

Stando alle ultime indiscrezioni di calciomercato Milan, il futuro di Aubameyang dovrebbe essere al Paris Saint-Germain. Il quotidiano tedesco Bild rivela che il PSG ha offerto 14 milioni di euro annui di stipendio al calciatore. Una proposta che i rossoneri non potrebbero minimamente avvicinare. Mercoledì sera il gabonese avrebbe incontrato a Parigi il direttore sportivo Patrick Kluivert per discutere del trasferimento.

Adesso la società parigina è pronta a offrire circa 70 milioni al Borussia Dortmund per assicurarsi Aubameyang. Forse ci sarà un po’ da trattare, considerando che i gialloneri potrebbero attendere un eventuale rilancio del Real Madrid. Ma il PSG fa sul serio e vuole il 27enne attaccante per rinforzare un reparto offensivo dove il solo Edinson Cavani non basta come punta. L’ex Milan conosce bene la Ligue1, avendoci militato con le maglie di Lilla, Monaco e Saint Etienne.

La dirigenza del Paris Saint-Germain aveva pensato prima ad Alexis Sanchez, che costa circa 40 milioni, ma il cileno dell’Arsenal sembra preferire il Bayern Monaco di Carlo Ancelotti. Dunque c’è stata la decisa virata su Aubameyang in questi ultimi giorni. Si attendono aggiornamenti nelle prossime ore.

 

Redazione MilanLive.it