Silvio Berlusconi e Vincenzo Montella (©Getty Images)

MILAN NEWS – Che Silvio Berlusconi nel corso di questa stagione non sia stato il migliore fan di Vincenzo Montella era risaputo. L’ormai ex patron rossonero non apprezzava né il modulo con cui la squadra scendeva in campo e neppure il gioco espresso.

Il rapporto tra i due è stato abbastanza freddo e da gennaio l’ex presidente non ha più chiamato l’allenatore. Poi il 13 aprile c’è stato il noto closing e dunque non c’è stata più ragione di dialogo tra loro. Ma nelle ultime ore Berlusconi è tornato a pungere Montella. L’agenzia Ansa riporta le seguenti parole: “Sono sempre più un tifoso milanista e speriamo che cambino la formazione in campo, non negli uomini ma nella tattica”.

In seguito l’ex proprietario del Milan ha replicato sulla presunta mancanza avvertita nell’ambiente rossonero dopo il suo addio, alla luce pure dei risultati negativi degli ultimi tempi: “Non voglio esprimermi in nessun modo. Sapete che da quando sono entrati i soldi del petrolio nel calcio una squadra che vuole essere ai livelli del Milan vuole risorse che non possono essere spese da una sola famiglia e infatti sono stato dolorosamente costretto a questo”.

 

Redazione MilanLive.it