Gian Piero Gasperini
Gian Piero Gasperini (©Getty Images)

MILAN NEWS – L’Atalanta è la vera rivelazione della stagione 2016-2017 di Serie A, visto che attualmente la formazione orobica mantiene saldo il quinto posto in classifica tendendo alle proprie spalle molti club maggiormente blasonati, come la Fiorentina e soprattutto le milanesi.

Merito del lavoro di gruppo affrontato da Gian Piero Gasperini, allenatore che dopo le esperienze al Genoa ha deciso di affrontare l’avventura nell’Atalanta nel migliore dei modi. Intervenuto oggi in conferenza stampa il tecnico nerazzurro ha subito parlato dei meriti della propria squadra: “Siamo stati tutti protagonisti di questa splendida stagione, i calciatori, la società e anche i tifosi. Ringrazio il presidente per la fiducia che ho sempre voluto ripagare lavorando e ottenendo risultati”.

Gasperini si è concentrato poi sul match di sabato sera contro il Milan, che potrebbe decretare la qualificazione in Europa League matematica per i suoi: “Sappiamo che sarà come sempre una sfida durissima, ma la volontà è quella di chiudere il discorso. Sarebbe bellissimo ottenere la qualificazione in Europa contro il Milan davanti ai nostri tifosi”. Umore e destini diversi da quelli di Vincenzo Montella, che invece deve ancora sudare per il sesto posto e rischia anche di non proseguire a lungo la sua carriera rossonera.

 

Redazione MilanLive.it