Simon Kjaer
Simon Kjaer (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Se c’è un reparto in netta emergenza in casa Milan attualmente è di certo quello difensivo, visto che i rossoneri si apprestano ad affrontare una temibile Atalanta in trasferta con solo quattro difensori di ruolo a disposizione.

Per questo motivo, e anche per il livello tecnico non altissimo del reparto arretrato, il d.s. Massimiliano Mirabelli è al lavoro da settimane per consegnare al mister Vincenzo Montella una difesa maggiormente completa e provvista di nuovi elementi, dal pedigree internazionale e dall’esperienza necessaria per giocare in un club blasonato come quello rossonero.

Calciomercato Milan, rivoluzione in difesa: ecco i nomi

Sarà dunque rivoluzione nel reparto difensivo secondo quanto scrive Tuttosport; l’unico pronto a restare, almeno nel pacchetto dei centrali, pare essere Alessio Romagnoli, intoccabile per il club che ha già rifiutato la scorsa estate la corte sfrenata del Chelsea. Accanto al difensore mancino dovrebbero arrivare almeno due elementi di qualità e sicurezza: il primo quasi certamente sarà Mateo Musacchio, argentino del Villarreal con cui pare esserci accordo totale, un’operazione da 18 milioni di euro che consentirà al Milan di reperire subito il partner ideale di Romagnoli.

L’altro nome caldo è quello del danese Simon Kjaer; classe ’89, centrale statuario e capitano della propria Nazionale. Kjaer viene da esperienze italiane altalenanti con Palermo e Roma, ma è stato abile a rilanciarsi con il Fenerbahce in Turchia. L’operazione costerebbe 10 milioni di euro, ma l’ostacolo è rappresentato dall’ingaggio da 4 milioni che i turchi gli garantiscono all’anno. La trattativa però è a buon punto.

Anche sulle corsie laterali di difesa cambierà molto: in partenza De Sciglio, Antonelli e Vangioni, dubbi sulla permanenza di Abate. Ma nel frattempo Mirabelli sonda il terreno: piacciono Andrea Conti dell’Atalanta e Ricardo Rodriguez del Wolfsburg, quest’ultimo pista battuta in tempi molto recenti. Ma occhio alle sorprese, visto che Tuttosport oggi fa anche i nomi di Zappacosta e Ghoulam, altri talenti sul taccuino del d.s. milanista.

 

Redazione MilanLive.it