Manuel Locatelli
Manuel Locatelli (©Getty Images)

MILAN NEWS – Il match di domani tra Atalanta e Milan sarà un po’ la sua partita, vista la militanza da dirigente prima nell’organico nerazzurro e poi successivamente con gli stessi compiti di talent scout anche in quello rossonero. Mauro Bianchessi è l’anello di congiunzione tra i due club.

Si tratta di uno degli scopritori di talenti giovanissimi (under 14) più bravi in circolazione, tanto da aver arricchito la rosa delle due suddette squadre con calciatori dal grande avvenire. Bianchessi, intervistato da Tuttosport, ha parlato proprio della gara di domani: “Ci sono ben nove calciatori tra Atalanta e Milan ai quali sono legato e sarà per me un’emozione forte vederli in campo con due maglie diverse. Immaginare una cosa simile, quando erano piccoli, era utopico. Ora è una splendida realtà”.

Tra i calciatori scoperti da Bianchessi spuntano nomi come Donnarumma, Caldara, Conti, Cristante e Petagna, tutti nel giro della Nazionale maggiore: “Sono tutti bravi ragazzi, che seppur ancora molto giovani hanno dimostrato le loro qualità con lavoro, sacrificio e umiltà. Hanno tutti famiglie non invadenti ma allo stesso tempo presenti. Personalmente sono orgoglioso del lavoro svolto nelle due società, il mio sogno è quello di vedere tutti questi ragazzi giocare con la stessa maglia, ma forse sto chiedendo troppo”.

Infine qualche battuta sui talenti del domani su cui puntare: Cristante? Ognuno ha i suoi tempi per emergere, ha già sostituito Gagliardini a Bergamo, che a sua volta aveva sostituito un mio pupillo come Baselli. Nel Milan c’è già Locatelli, che ha vissuto una stagione molto importante e ha tutto per affermarsi come regista del futuro”.

 

Redazione MilanLive.it