Alejandro Dario Gomez
Alejandro Dario Gomez (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – In serata stia Alejandro Gomez che Andrea Conti sono intervenuti ai microfoni dei giornalisti presenti all’evento ‘Two Men Show’, organizzato dall’agenzia GRSports del procuratore Giuseppe Riso a Milano.

Inevitabile parlare del loro futuro in chiave calciomercato. Al ‘Papu’ è stato domandato di un possibile trasferimento al Milan alla corte di Vincenzo Montella, allenatore con cui ha lavorato già a Catania. Queste le parole del 29enne argentino: “Sono ancora un giocatore dell’Atalanta, se arriva un’offerta parleremo con la società. Se devo andarmene, lo faccio per una squadra forte che lotti per lo Scudetto e giochi in Champions League. Montella? Ho sempre avuto un buonissimo rapporto con lui, ho fatto bene a Catania assieme a lui. Mi voleva alla Fiorentina e so che mi vuole adesso. Sono comunque voci, niente di confermato. Qualcosa a gennaio è successo col Milan, ma non volevo lasciare l’Atalanta”.

Gomez dovrà decidere se disputare l’Europa League con l’Atalanta oppure cambiare piazza. Il Milan al massimo disputerà il preliminare per entrare nella competizione europea e poi nella prossima stagione dovrebbe puntare a entrare in Champions. Un’offerta per il ‘Papu’ potrebbe anche esserci, però le priorità rossonere sono Gerard Deulofeu e Keita Baldè Diao in quella posizione di esterno sinistro d’attacco.

Anche il già menzionato Conti non sarebbe una priorità per il calciomercato Milan, dato che nel suo ruolo ci sono già Ignazio Abate e Davide Calabria. Però può diventarlo se uno di questi due dovesse essere messo in discussione. Il diretto interessato, intanto, risponde così in merito al futuro: “Inter e Milan? Ci penserei, come se chiamasse la Roma, la Juventus, il Napoli e qualsiasi grande squadra. Per me sarebbe un onore essere preso in considerazione da loro”. Il laterale destro atalantino attende la chiamata giusta per trasferirsi in estate.

 

Redazione MilanLive.it