Pierre-Emerick Aubameyang
Pierre-Emerick Aubameyang (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Tra i tanti nomi di attaccanti che possono interessare da vicino il Milan in vista della prossima stagione è spesso spuntato anche quello di Pierre-Emerick Aubameyang, centravanti duttile e letale del Borussia Dortmund.

Il franco-gabonese classe ’89 in realtà ha già militato nelle giovanili rossonere, senza però riuscire mai ad esordire in Serie A. Rappresenta infatti uno dei maggiori rimpianti recenti del Milan, incapace di valorizzare questo talento, poi esploso prima con il Saint-Etienne in Francia poi con il Borussia in Germania. Secondo L’Equipe, noto quotidiano sportivo francese, i rossoneri sono pronti ad un altro tentativo concreto per Aubameyang, sperando che il suo club d’appartenenza possa abbassare le richiesta dai 70-80 milioni previsti fino almeno a 50-55 milioni.

Intanto però dalla Cina sembra muoversi qualcosa di grosso; il club del Tianjin Quanjian è pronto a regalare ad Aubameyang un contratto pazzesco, vicino ai 50 milioni di ingaggio annuali per convincerlo a trasferirsi nel continente asiatico. Una proposta shock che andrebbe a sbaragliare ogni tipo di concorrenza, anche se la decisione sul futuro spetta allo stesso attaccante 28enne, il quale però potrebbe scegliere di restare nel calcio europeo per cercare di competere ad alti livelli. In ogni caso il retroscena cinese avrebbe davvero del clamoroso.

 

Redazione MilanLive.it