Antonio e Gianluigi Donnarumma (foto twitter)

CALCIOMERCATO MILAN – Uno dei modi per tenersi stretto Gianluigi Donnarumma è quello di farlo sentire più possibile legato al club, anche a livello familiare. Ecco perché il Milan sta pensando ad una nuova operazione che potrebbe avvicinarlo di più al rinnovo.

Torna di moda secondo Tuttosport l’ipotesi di riportare in rossonero Antonio Donnarumma, portiere classe 1990 e fratello maggiore di Gigio. Attualmente il numero uno nativo di Castellammare di Stabia è in forza all’Astreas Tripolis in Grecia, dove in stagione ha collezionato ben 21 presenze dimostrando di essere dunque un estremo difensore tutt’altro che inaffidabile. Il Milan potrebbe provare a riprenderlo, con un’operazione low-cost, per consegnargli il posto di terzo portiere alle spalle del fratello Gianluigi e del rientrante Gabriel.

Un’operazione, si dice, completamente slegata da quella del rinnovo di Donnarumma junior, anche se è ovvio e palese che riavere in rosa anche l’amato e ammirato fratello maggiore non può che far piacere al portiere classe ’99, sempre al centro delle discussioni di mercato anche per un rinnovo molto complesso. Antonio Donnarumma nel proprio passato ha già importanti esperienze nel settore giovanile del Milan, dal 2005 al 2010, durante le quali ha anche trionfato da numero uno titolare nel campionato Allievi Nazionali accanto ad altri talenti come Alberto Paloschi o Simone Romagnoli.

 

Redazione MilanLive.it