Champions League 2007, il trionfo del Milan ad Atene contro il Liverpool (©Getty Images)

MILAN NEWS – Nostalgia canaglia. Ormai siamo giunti al decennale dell’ultimo trofeo dalle grandi orecchie conquistato dal Milan nella propria storia. Era il 23 maggio 2007 quando ad Atene capitan Maldini alzala la Champions League dopo il 2-1 sul Liverpool.

In onore di questa prossima ricorrenza decennale il Milan ha deciso di esporre da oggi la coppa vinta in quell’occasione presso il museo di Casa Milan, nella sede ufficiale di via Aldo Rossi. Un cimelio storico e bellissimo, che ricorda come soltanto una decina di anni fa i rossoneri vantavano la squadra più forte e competitiva d’Europa e del mondo, visto che la formazione di Carlo Ancelotti solo qualche mese dopo avrebbe trionfato anche nel Mondiale per club contro il Boca Juniors.

L’esposizione della Champions può essere un preludio positivo al futuro del Milan targato Cina, almeno secondo quanto scrive oggi Calciomercato.com; tra un anno infatti i rossoneri potrebbero tornare a disputare, dopo ben quattro anni di assenza, la maggiore competizione europea per club, visto che l’Italia avrà a disposizione quattro posti concessi dall’Uefa per la fase finale di Champions. Inoltre l’a.d. Marco Fassone ha promesso e confermato anche oggi di voler costruire il prima possibile una rosa che sia competitiva per tornare nell’immediato nell’élite del calcio internazionale.

 

 

Redazione Milanlive.it