Bild – Aubameyang, accordo col Psg: cifre shock per l’ingaggio

Pierre-Emerick Aubameyang
Pierre-Emerick Aubameyang (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Potrebbe sfumare definitivamente uno degli obiettivi principali dell’attacco del Milan per la prossima stagione, almeno secondo quanto emerge stamane dalla stampa estera. Cifre pazzesche per quanto riguarda il trasferimento di Pierre-Emerick Aubameyang.

Secondo quanto scrive la Bild, noto quotidiano sportivo tedesco, l’attaccante del Borussia Dortmund avrebbe sciolto le riserve sul proprio futuro, che dovrebbe essere a Parigi. L’ex talento della Primavera rossonera (era in lontano 2007) dovrebbe dire sì all’offerta shock presentatagli dal PSG nelle ultime ore: 14 milioni netti di stipendio annuo per il centravanti classe ’89 laureatosi capocannoniere della Bundesliga nell’ultima stagione appena terminata.

Calciomercato Milan, Aubameyang verso il PSG

Il PSG deve soltanto limare i dettagli dell’offerta economica per il cartellino di Aubameyang, per il quale il Borussia chiede almeno 70 milioni di euro di esborso. Cifre davvero altissime per questa trattativa, mentre il Milan, che considerava il franco-gabonese l’alternativa ideale ad Alvaro Morata per l’attacco, si era fermato a 60 milioni di euro per strapparlo dai tedeschi e massimo 7,5 milioni di euro netti per l’ingaggio. Niente a che vedere con l’esborso enorme che sta preparando la proprietà araba del club parigino, pronto a regalare al tecnico Unai Emery un calciatore di assoluta qualità in vista della prossima stagione.

Aubameyang conosce bene la Ligue1, avendoci militato con le maglie di Lilla, Monaco e Saint-Etienne. Proprio con quella di quest’ultima squadra è esploso tra il 2011 e il 2013, guadagnandosi poi il trasferimento al Borussia Dortmund. Con i gialloneri è avvenuta la definitiva consacrazione: 119 gol in 188 presenze. Numeri importanti per il 27enne gabonese, che sembra vicino al ritorno in Francia, dove è nato (a Laval) anche se poi ha scelto di giocare per la Nazionale del Gabon. Il PSG può ricoprire d’oro lui e il suo attuale club di appartenenza, offrendogli anche un posto da titolare al fianco di Edinson Cavani e la possibilità di provare a vincere la Champions League, oltre alla Ligue1.

 

Redazione MilanLive.it