Milan, cambia il medico sociale: via Tavana, riecco Melegati

Gianluigi Donnarumma
Gianluigi Donnarumma e Rodolfo Tavana (©Getty Images)

MILAN NEWS – Sempre più nuovo il Milan gestito dalla proprietà cinese. Già di ieri la notizia dell’ingresso in società di Sorbone, nuovo coordinatore di sede e centro sportivo di Milanello. Oggi invece arriva una nuova ufficialità per quanto riguarda lo staff.

Il club, come riporta la Gazzetta dello Sport, ha annunciato che sarà Gianluca Melegati il nuovo medico sociale del Milan a partire dalla prossima stagione; per lui si tratta di un ritorno visto che aveva ricoperto già tale ruolo nella stagione 2010-2011, anno dell’ultimo scudetto rossonero. Una scelta effettuato dall’a.d. Marco Fassone che ha deciso di puntare sulla professionalità di Melegati e sul fatto che abbia già una buona conoscenza di Milanello e delle strutture interne.

Chi gli lascerà spazio sarà invece uno dei personaggi storici del Milan di Silvio Berlusconi, il dottor Rodolfo Tavana, dal 1987 medico sociale rossonero, poi rientrato nei ranghi nel 2011 dopo una pausa di alcuni anni. Con lui potrebbe lasciare anche il fisioterapista Pierre Meersseman, altra figura storica dell’equipe medica del club. A Tavana è legato un ricordo molto particolare: fu lui ad intuire a Milanello i problemi cardiaci di Antonio Cassano e portarlo immediatamente in ospedale, evitando situazioni ben più gravi. L’attaccante per tale motivo gli ha dedicato il suo primo gol dopo l’intervento al cuore contro il Siena.

 

Redazione MilanLive.it