Milan-PSG, possibile incontro lunedì per Krychowiak e Donnarumma

Grzegorz Krychowiak
Grzegorz Krychowiak (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Il Paris Saint-Germain potrebbe presto tornare a fare affari con il Milan. Dopo la doppia operazione del 2012, quando a Parigi approdarono Thiago Silva e Zlatan Ibrahimovic, potrebbero esserci altre trattative in vista.

Le ultime news di calciomercato Milan rivelate da Sky Sport ci informano che nella giornata di lunedì ci può essere un incontro tra Antero Henrique, direttore sportivo del PSG, e la dirigenza rossonera. Argomenti di discussione Gianluigi Donnarumma e Grzegorz Krychowiak, entrambi con un futuro in bilico e tutto da scrivere. Le due società potrebbero parlarne in maniera approfondita nell’eventuale vertice, ancora da confermare.

Calciomercato Milan, vertice col PSG per Donnarumma e Krychowiak?

Com’è risaputo, Donnarumma ha un contratto in scadenza a giugno 2018 e non c’è stato ancora il rinnovo. Il Milan ha fatto la propria offerta: 4-4,5 milioni di euro di euro netti annui, che con i bonus arriverebbero a 5 milioni. Una proposta molto importante per un ragazzo di 18 anni. Gigio e Mino Raiola ci stanno riflettendo e dovrebbero dare una risposta definitiva tra lunedì e martedì. Se non ci fosse l’accordo, a quel punto il portiere potrebbe anche partire. Il PSG cerca un nuovo numero 1 e potrebbe mettere sul piatto molti milioni per assicurarsi il talento rossonero.

Il club parigino ha Krychowiak tra i propri esuberi. Pagato un anno fa 33 milioni per acquistarlo dal Siviglia, il polacco non è riuscito a rendere secondo le aspettative. Nonostante abbia lavorato ancora con il suo mentore Unai Emery, a Parigi non si è imposto come invece aveva fatto in Andalusia. Le motivazioni sono difficili da capire, però di fatto il giocatore adesso è cedibile. Il suo prezzo è sceso, ma rimane comunque superiore ai 20 milioni. Per il Milan rappresenta un’alternativa a Lucas Biglia, principale obiettivo per il ruolo di centrocampista davanti alla difesa. Ma la trattativa con la Lazio non si sblocca e dunque si valutano anche alternative.

 

Redazione MilanLive.it