Perin e gli altri: il Milan riapre il dossier portieri

Mattia Perin
Mattia Perin (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – La domenica d’estate in genere dovrebbe essere una giornata di sosta, sia per gli addetti ai lavori che per i giornalisti esperti di mercato. A ravvivarla però c’ha pensato Gianluigi Donnarumma con le sue strane comparsate ‘social’.

Il portiere del Milan ha prima confermato il rapporto solido con Mino Raiola, poi aperto al rinnovo con il suo club e infine smentito il tutto ammettendo di essere stato vittima di hacker informatici. Dunque ad oggi la situazione legata a Donnarumma e dunque al portiere titolare del Milan di oggi e domani, è totalmente caotica.

Calciomercato Milan, Perin e gli altri candidati alla porta

Inevitabilmente, come scrive oggi la Gazzetta dello Sport, il Milan dovrà andare a caccia di un portiere titolare, sicuramente per non rischiare di restare scoperto nel caso in cui arrivasse la conferma della rottura tra Donnarumma e la società di via Aldo Rossi. Il nome principale su cui i dirigenti vorrebbero puntare è quello di Mattia Perin, estremo difensore del Genoa che piace per carattere e qualità, anche se preoccupano le condizioni fisiche visto il rientro imminente dall’infortunio al ginocchio. Con il club grifone ci sono stati comunque già alcuni approcci iniziali che fanno ben sperare.

La lista dei pretendenti per l’eventuale dopo-Donnarumma è però lunga: c’è il brasiliano Neto della Juventus, anche se ad oggi sembra molto vicino al Valencia. C’è Pepe Reina che sarebbe una prestigiosa soluzione d’esperienza se dovesse rompere con il Napoli. Oppure il costoso Bernd Leno, portiere del Bayer Leverkusen che piace a molti top club europei. Non è da escludere, secondo la stampa portoghese, neanche l’ipotesi Rui Patricio, numero uno dello Sporting Lisbona e della Nazionale lusitana campione d’Europa in carica. Chissà che la presenza in rosa di André Silva, suo connazionale, non possa agevolare questa trattativa.

 

Redazione MilanLive.it