Milan, Aubameyang verso la Cina: offerta monstre

Pierre-Emerick Aubameyang
Pierre-Emerick Aubameyang (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Tra i tanti nomi fatti in casa Milan per rinforzare l’attacco era sicuramente uno dei più prestigiosi e affascinanti. Ma il destino di Pierre-Emerick Aubameyang non sarà certo di color rossonero secondo le ultime indiscrezioni sul suo conto.

L’attaccante franco-gabonese non tornerà a Milanello, dove è già stato di casa un po’ di anni fa, quando era soltanto una giovane promessa con il futuro ancora tutto da costruire. Aubameyang era stato indicato come uno dei possibili colpacci dell’estate rossonera, ma il Borussia Dortmund ha sempre sparato cifre altissime per liberare il suo calciatore classe ’89. Ma secondo la Bild sarebbe arrivata poco fa la decisione: Aubameyang ha accettato finalmente le ricche lusinghe provenienti dalla Cina, precisamente dal Tianjin Quanjiang, club allenato dall’ex capitano della Nazionale italiana Fabio Cannavaro.

Niente da fare dunque ne’ per il Milan, che ormai aveva virato sull’obiettivo Kalinic, ne’ per il PSG che sembrava in pole per acquistare il calciatore franco-gabonese. Aubameyang sarà dunque l’ultimo colpaccio del mercato cinese che spesso negli ultimi anni si è presentato in Europa con tanti soldi da spendere ed offerte irrinunciabili per calciatori di primo livello. Il Borussia incasserà 80 milioni di euro da questa cessione e l’attaccante ex Milan invece dovrebbe meritarsi uno stipendio da circa 30 milioni netti all’anno, numeri davvero pazzeschi.

 

Redazione Milanlive.it