Donnarumma ‘stecca’ con l’Under, aspettando il Milan

Gianluigi Donnarumma (©Getty Images)

MILAN NEWS – Una stagione lunghissima ufficialmente terminata ieri sera, in un modo non certo consono al prestigio e alla qualità a cui ci ha abituato. Gianluigi Donnarumma è stato protagonista a Cracovia del k.o. azzurro con la Spagna.

Una serata storta quella dell’Under 21, contro le giovani ‘Furie Rosse’ abbattutesi nel secondo tempo sotto i colpi dello scatenato Saul, che ha preso di mira proprio lo sventurato Gigio. Tripletta per il centrocampista dell’Atletico Madrid, cecchino vero e proprio, ma sul secondo gol, quello che ha tagliato le gambe agli azzurrini, c’è lo zampino di un Donnarumma distratto e partito nettamente in ritardo. Ci può stare dopo un’intera stagione disputata da top-player con qualche errore qua e là dovuto ovviamente alla giovanissima età e ai tanti impegni ravvicinati.

Come scrive la Gazzetta dello Sport ieri a seguire Donnarumma c’era gran parte della sua famiglia: papà Alfonso, il fratello Antonio e il cognato Carmine, tutti volati a Cracovia per dare manforte a Gigio in un momento delicato come questo. Nonostante il k.o. di ieri il gruppo è unito, la volontà è quella di restare al Milan e aspettare fiduciosi un accordo. Fosse per i parenti più stretti del portiere la firma arriverebbe anche oggi, ma c’è da discutere con il club rossonero, con Mino Raiola che chiede ancora clausole e garanzie. Una cosa è certa: terminato l’Europeo Under 21 per Donnarumma ora la priorità si chiama rinnovo, con la speranza che possa arrivare a breve e in tempo con l’avvio della stagione 2017-2018.

 

Redazione MilanLive.it