Tuttosport – Milan su Benassi: maxi-scambio con il Torino?

Marco Benassi
Marco Benassi (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Come ampiamente detto le trattative sull’asse Milano-Torino questa estate appaiono caldissime. Basti pensare a Leonardo Bonucci che dal capoluogo piemontese è passato in maglia rossonera o di Mattia De Sciglio che ha fatto il percorso inverso diventando un nuovo terzino della Juventus.

Ora però è tempo di trattative tra Milan e l’altra squadra cittadina, il Torino, tra due club che hanno ottimi rapporti da sempre, rinverditi anche dal buonumore rinato tra Marco Fassone, a.d. rossonero, e Urbano Cairo, presidente del Toro che ha però tolto dal mercato l’obiettivo principe Andrea Belotti.

Calciomercato Milan, in vista un maxi-scambio col Torino

Non sarà dunque Belotti il prossimo argomento di conversazione tra Milan e Torino, bensì vi saranno altri calciatori sul piatto della bilancia in vista di un possibile maxi-scambio ipotizzato oggi dall’edizione di Tuttosport. Il Milan infatti, abbandonata l’idea di virare sul centravanti granata, potrebbe spingere per un centrocampista della rosa di Sinisa Mihajlovic che piace molto: si tratta di Marco Benassi, classe ’94 ex giovanili dell’Inter e attualmente punto fermo del centrocampo torinese. E’ stato anche capitano dell’ultima Under 21 azzurra che ha tentato l’assalto agli Europei di categoria lo scorso mese di giugno.

Il Torino valuta Benassi circa 15 milioni di euro, stessa identica valutazione che il Milan fa di M’Baye Niang, l’esterno d’attacco che in questi giorni sembra aver riconquistato la fiducia di Vincenzo Montella, ma che è sempre seguito dal club granata. Non è da escludere uno scambio alla pari tra questi due calciatori, anche se il Toro vorrebbe inserire nella trattativa anche Gabriel Paletta, ormai in partenza da Milanello vista anche la mancata convocazione per il preliminare di Europa League. 

Se dovesse essere inserito anche Paletta in questo scambio è possibile che sia il Milan a chiedere un indennizzo al Torino vista la disparità di valori di mercato, anche se l’argentino potrebbe in realtà essere lasciato libero vista l’imminente scadenza contrattuale. Si pronosticano dunque giorni caldissimi sulla A4, la storica autostrada che collega Torino a Milano nel giro di circa 2 ore.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it