Gianluigi Donnarumma
Gianluigi Donnarumma (©Getty Images)

MILAN NEWS – Un’estate tutt’altro che semplice quella di Gianluigi Donnarumma, il portiere più chiacchierato d’Italia e forse anche d’Europa. Colpa del suo rinnovo contrattuale, alla fine siglato con il Milan fino al 2021, a cifre esorbitanti, ma che ha fatto tanto discutere e riempire pagine di giornali e portali web.

E’ successo di tutto a Gigio in questa estate: l’Europeo Under 21 non andato benissimo, le contestazioni con tanto di dollari finti lanciati dalle tribune, l’esame di maturità saltato, il rapporto con Mino Raiola e infine il rinnovo ufficializzato assieme al ritorno di suo fratello Antonio. Non è facile per un ragazzo di soli 18 anni sopportare e sopravvivere con leggerezza a tutto questo sali-scendi emozionale, ecco perché è stato fondamentale per Donnarumma l’intervento di uno dei personaggi più affidabili dello staff del Milan.

Come scrive la Gazzetta dello Sport il merito della ripresa mentale e motivazionale di Donnarumma, che oggi esordirà nelle coppe europee, è di Alfredo Magni. Il preparatore dei portieri del Milan gli ha fatto anche da psicologo, ascoltando i suoi dubbi e parlando tantissimo con Gigio alla fine di ogni allenamento, non per spiegare i movimenti tra i pali bensì per cercare di allontanare dalla sua mente i momenti grigi, le contestazioni subite, le dicerie sul suo conto. Un tecnico ma anche un motivatore e un confessore, anche se lo stesso Magni ha ammesso che il percorso mentale di Gigio non sarà semplice: “Sto cercando di capirlo, di studiarlo. Questa estate lo ha fatto crescere più dei suoi 18 anni, spero che resti disincantato come l’anno scorso. Non so se ce la farà, ma mi auguro che possa avere il sostegno necessario dai tifosi per completare il suo percorso”.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it