30 tifosi del Milan aggrediti a Catania: la ricostruzione

tifosi milanello
(©Getty Images)

MILAN NEWS – Serata amara per i tifosi del Milan a Catania. E non solo per la sconfitta in amichevole contro il Betis Siviglia. CataniaToday.it ha infatti riportato un episodio spiacevole accaduto all’esterno dello stadio Angelo Massimino prima dell’inizio della partita.

Trenta tifosi milanisti, provenienti da Chiaramonte Gulfi sono stati aggrediti nelle vicinanze dell’impianto. Il gruppo era diviso in tre pulmini noleggiati nel ragusano. Uno di questi è stato bloccato da dei delinquenti, che hanno prima imposto all’autista di fermarsi e di consegnare il cellulare, per poi derubare e spogliare con in mano un coltello i tifosi.

Un episodio gravissimo che conferma l’ostilità dei tifosi catanesi nei confronti dei milanisti. Già nei giorni precedenti alla partita, infatti, erano stati esposti degli striscioni intimidatori nei confronti dei sostenitori rossoneri. La causa? Lo spostamento dell’esordio del Catania in Coppa Italia a domenica 13 agosto proprio a causa di questa amichevole.

 

Redazione MilanLive.it