Cannavaro difende Bonucci: “Insulti? Succede solo in Italia”

Fabio Cannavaro
Fabio Cannavaro (©Getty Images)

MILAN NEWS – La ferita lasciata da Leonardo Bonucci ai tifosi della Juventus è ancora aperta. Il difensore del Milan, in conferenza stampa da Coverciano, ha risposto in maniera chiara e precisa ai tanti insulti ricevuti in queste ultime settimane dai suoi vecchi sostenitori.

Non mi sento un traditore. Per la Juventus ho sempre dato il massimo. Sono andato via per alcune scelte passate fatte dalla società“, ha detto il calciatore, che ora ritroverà i suoi ex compagni in Nazionale. Gli addetti ai lavori si dividono sul suo conto. A difenderlo dalle tante accuse è Fabio Cannavaro, che da calciatore ha dovuto affrontare una situazione molto simile.

Intervistato da La Stampa, l’attuale allenatore del Tianjin
Quanjian ha detto la sua sulla questione. Ecco cosa ne pensa: “Che succede quasi solo in Italia e che lui deve infischiarsene e continuare a fare quello che fa, cioè giocare bene: specialmente
con l’Italia (sorride, ndr)“.

 

Redazione MilanLive.it