Massimiliano Mirabelli
Massimiliano Mirabelli (foto acmilan.com)

MILAN NEWS – Una lunga gavetta prima di arrivare al Milan dopo una breve parentesi da capo-scout dell’Inter. Una carriera in crescendo quella di Massimiliano Mirabelli, scelto da Marco Fassone come direttore sportivo del nuovo corso rossonero.

Il dirigente ha fin da subito conquistato i tifosi. Non solo per quanto fatto sul mercato, ma anche e soprattutto per i suoi modi di fare e la spontaneità dimostrata. In quest’estate ha lavorato benissimo al fianco di Fassone e ha risolto alcune situazioni molto delicate con grande diplomazia. Intanto oggi per lui è arrivato un importante riconoscimento. Al Comune di Rende è stato insignito dal Sindaco e dal presidente della squadra locale, di cui Mirabelli è stato prima calciatore e poi dirigente, di un riconoscimento per meriti sportivi.

In quest’occasione non poteva non parlare dell’avventura al Milan: “Essere il direttore sportivo di una società come il Milan ti inorgoglisce e ti lusinga ma ti da anche delle responsabilità incredibili, finalmente abbiamo costruito una squadra competitiva che ha fatto bene nei primi incontri di questa stagione ma ancora c’è molto lavoro da fare”, le parole riportate da quicosenza.it.

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it