Andrea Conti
Andrea Conti (©getty images)

MILAN NEWS – Non è andata bene nel complesso la convocazione in Nazionale maggiore di Andrea Conti con la maglia dell’Italia. Il terzino del Milan ha concluso con una leggera distorsione alla caviglia la sua esperienza in azzurro.

Contro Israele, martedì scorso, Conti ha giocato dal 1′ minuto nel ruolo di terzino destro, preferito a Davide Zappacosta. L’ex Atalanta è stato tra i meno peggio ma non ha chiuso bene il match, visto anche l’infortunio che dopo 50′ lo ha costretto ad uscire dal campo. A difendere il giovane difensore c’ha pensato Mario Giuffredi, suo agente e personaggio che con grande forza di volontà lo ha spinto verso il Milan durante l’ultima estate di calciomercato.

Interpellato da Radio CrC, il procuratore di Conti ha parlato bene della prestazione del suo assistito nel match giocato a Reggio Emilia: “Conti non ha giocato male contro Israele, ha anche evitato all’Italia di subire un gol. Psicologicamente non era una partita facile da affrontare dopo le critiche ricevute per il match contro la Spagna. Nel complesso è stata una prestazione positiva per Andrea“.

Giuffredi inoltre ha commentato anche la sessione di mercato appena terminata, che lo ha visto spostare molti calciatori sotto la sua tutela: “E’ stato un buon mercato, sono soddisfatto di quello che sono riuscito a fare, nonostante l’affare Conti non fosse così semplice da finalizzare”.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it