Massimiliano Mirabelli Vincenzo Montella
Massimiliano Mirabelli e Vincenzo Montella (Foto acmilan.com)

NEWS MILAN – Il Milan stasera va di scena in trasferta contro l’Austria Vienna in Europa League, competizione a cui Vincenzo Montella e la società tengono molto. L’obiettivo è cominciare con una vittoria e chiudere il girone in testa alla classifica.

Il palcoscenico storico del club è la Champions League, però per adesso bisogna accontentarsi di questa coppa che comunque è molto importante. Il quotidiano La Repubblica scrive che vincerla vale circa una trentina di milioni di euro, oltre che all’ingresso nella prossima Champions, come avvenuto con il Manchester United.

Il quotidiano romano rivela che dalla Cina sono arrivate due domande per Montella e per il direttore sportivo Massimiliano Mirabelli. Perché sono rimasti in panchina 82 milioni del mercato (André Silva più Kalinic più Çalhanoglu)? E perché allora la cifra stanziata non è stata spesa per Belotti? La risposta sta nel varo del 3-5-2, che valorizza l’acquisto più costoso (Bonucci, 42 milioni) e il recuperato Romagnoli, nonché la coppia Kalinic-Silva in attacco. Inoltre Calhanoglu sarà impiegato da titolare a centocampo.

Il Milan contro l’Austria Vienna si presenterà con diversi molti acquisti in campo, anche se per esempio Andrea Conti, Ricardo Rodriguez e Fabio Borini non ci saranno. Mateo Musacchio dovrebbe invece riposare e partire dalla panchina, lasciando spazio a Cristian Zapata nella difesa a tre. In mezzo al campo conferma per Lucas Biglia, alla seconda da titolare dopo il match perso malamente a Roma contro la Lazio.

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it