Vincenzo Montella Marco Fassone
Vincenzo Montella e Marco Fassone (©Getty Images)

Vincenzo Montella al termine di Sampdoria-Milan si è concesso ai microfoni dei giornalisti per commentare quanto avvenuto allo stadio Luigi Ferraris di Genova.

Queste le parole del mister ai microfoni di Premium Sport: “Non ci siamo piaciuti, siamo stati insufficienti sul piano agonistico e anche su quello tecnico: non avevamo tranquillità e lucidità per giocare. Dobbiamo capire perché è successo, ma non credo sia una bocciatura per il gruppo o per qualcuno in particolare. Siamo in crescita e può succedere, ma dobbiamo reagire e continuare a lavorare perché siamo un gruppo di qualità. Siamo stati al di sotto dei nostri standard sotto tutti i punti di vista: eravamo scarichi mentalmente, forse ho sbagliato io a non capirlo ma evidentemente qualcuno ha pagato le tante partite ravvicinate. L’esclusione di Musacchio? Zapata si assomigliava di più al suo dirimpettaio della Sampdoria...”.

Redazione MilanLive.it