Manuel Locatelli
Manuel Locatelli (©Getty Images)

MILAN NEWS – Sono tanti i temi che ci ha fornito Sampdoria-Milan. Oltre ai soliti discorsi su modulo, tattica e idea di gioco, ora ci sono dubbi anche nella scelta degli uomini. Vincenzo Montella non ha ancora una formazione di titolarissimi, ma alcuni sono praticamente intoccabili, fra cui Franck Kessié.

Finora il centrocampista si è rivelato uno dei migliori acquisti dell’estate (ha già segnato anche due reti, entrambe su rigore, contro Crotone e Spal). Ma a Genova è stato fra i peggiori in campo. Ha sbagliato tutto, dai passaggi alle marcature; segnale evidente di mancata lucidità e di una condizione fisica non proprio delle migliori. Avrebbe bisogno di un po’ di riposo. In rosa, però, manca un sostituto.

Mentre il Milan ragiona sul mercato per colmare questo vuoto della rosa, Montella pensa a soluzioni momentanee. Una di queste potrebbe essere Manuel Locatelli. Fino ad ora ha collezionato uno scarso minutaggio: 3 presenze in campionato, 2 in Europa League. Troppo poco per un calciatore dichiarato incedibile dalla società durante l’estate. Tanti club lo hanno chiesto: dal Torino al Sassuolo, dall’Atalanta alla Juventus. Ma i rossoneri non ne hanno voluto sapere.

Il centrocampista classe 1998 è il futuro del club, ma merita un po’ più di spazio. Montella avrebbe potuto inserirlo a Genova proprio per sostituire Kessié, per dare un po’ di freschezza e idee nuove alla manovra, ma non lo ha fatto. Ora pensa a lui per il Rijeka in Europa League. Un’occasione da sfruttare per Locatelli, che deve dimostrare le sue qualità per non finire ai margini della rosa del Milan. Da mezzala può fare bene: ha tecnica, tempi di inserimento e buona fisicità.

 

Redazione MilanLive.it