Ancelotti Montella
Carlo Ancelotti e Vincenzo Montella (©Getty Images)

MILAN NEWS – Il Milan visto nel secondo tempo contro la Roma ha dato qualche piccola risposta alle tante critiche di queste ultime settimane. Ma lo sforzo a nulla è servito: i giallorossi infatti sono riusciti a portare a casa la vittoria grazie alle reti di Edin Dzeko e Alessandro Florenzi.

Terza sconfitta in campionato per il Milan. Che ora, al rientro dalla sosta, dovrà affrontare l’Inter nel derby. Stando alle ultime indiscrezioni, una partita da dentro o fuori per Vincenzo Montella, nonostante sia arrivata la conferma da parte della società. Il tecnico deve fare i conti con una pressione molto alta, ma la campagna acquisti fatta in estate lo costringe a dover fare di più nel gioco e nei risultati.

Al momento esonerarlo non ha senso. Anche perché, come sottolinea Carlo Pellegatti nel suo servizio a Premium Sport, sul mercato non ci sono alternative importanti. Da escludere Carlo Ancelotti, che non ha intenzione di prendere le redini di una squadra in corso d’opera. Può essere un’idea stuzzicante per l’anno prossimo, qualora non si arrivasse all’obiettivo Champions League. Ma per ora la cosa migliore è continuare con Montella.

Gran parte delle responsabilità è nelle mani della società. Marco Fassone e Massimiliano Mirabelli per ora non hanno mai messo in discussione il tecnico campano: fra le due parti c’è grande sintonia e c’è la convinzione che la situazione migliorerà con il tempo. La dirigenza non deve fare l’errore di mollare l’allenatore perché di conseguenza lo farebbe anche la squadra.

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it