Ricardo Kakà (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN NEWSRicardo Kakà nel gennaio 2009 fu molto vicino al trasferimento al Manchester City. Dall’Inghilterra arrivò un’offerta da oltre 100 milioni di euro al Milan e un super ingaggio per l’allora fenomeno brasiliano.

L’operazione sembrò veramente a un passo dal concludersi e sarebbe stato qualcosa di veramente clamoroso. Ma alla fine l’affare non andò in porto. Fu Silvio Berlusconi ad annunciare la permanenza di Kakà in rossonero in diretta durante il ‘Processo di Biscardi’. Ma nel giugno successivo Ricky fu comunque ceduto al Real Madrid per circa 65 milioni.

Calciomercato Milan, Kakà e il Manchester City

Ricardo Kakà nel corso di un’intervista concessa a FourFourTwo ha parlato di quanto successe in quel gennaio 2009 con quel mancato trasferimento al Manchester City: “I negoziati sono andati molto lontani. L’unica cosa che mi ha separato dal City è stata la mia parola finale. Si era arrivati a un punto in cui si erano discussi tutti i dettagli più fini. Mi era stato offerto un ingaggio molto alto, molto più alto di quello che percepivo a Milano”.

Ricky ha così proseguito il racconto di quella vicenda di calciomercato Milan che tenne in apprensione i tifosi rossoneri: “Mi sono ritrovato a chiedermi come sarebbe stata la mia vita in Inghilterra, come sarebbe stata la mia routine nel club, quanto sarebbe stato difficile per i miei figli e mia moglie cambiare casa. Tutti questi pensieri mi giravano nella testa”.

L’attuale capitano dell’Orlando City, franchigia della Florida che milita nel campionato MLS (Major League Soccer), ha continuato: “Non avevo idea che il Manchester City avesse voglia di comprarmi fino a quando non ha fatto la propria offerta ufficiale al Milan. Sono giunto alla conclusione che non era il momento giusto per andare al City e la ragione principale era l’incertezza sul processo di costruzione della squadra. Non ero convinto su come sarebbe stata formata la squadra e non ero convinto che avrebbe funzionato. Mi era stato chiesto di cambiare uno dei club più storici e di successo in Europa con una squadra che era solo all’inizio del progetto. Ero più sicuro nel rimanere a Milano”. Kakà non convinto da progetto, dunque.

 

Matteo Bellan (segui @TeoBellan su Twitter)

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it