Milan, Calhanoglu: “Sento le responsabilità. Kaká il mio modello”

Hakan Calhanoglu
Hakan Calhanoglu (©Getty Images)

MILAN NEWS – Stasera non sarà a disposizione del Milan per il derby per squalifica. Ma Hakan Calhanoglu resta un calciatore importante per i rossoneri. Che hanno investito circa 22 milioni in estate per comprarlo dal Bayer Leverkusen.

Il centrocampista turco ha fatto un po’ di fatica in questo inizio di stagione. Sia per questioni di adattamento che di forma, visto che viene da quattro mesi di squalifica per un episodio giovanile: “Un periodo difficile, allenarmi e non poter giocare, mi sentivo inutile. Non riuscivo a dormire, mi ha fatto male dal punto di vista mentale“, ha detto in un’intervista alla Bild.

Ora però è iniziata una nuova vita per lui. Ancora in rossonero, ma quello del Milan e non dei tedeschi. E indossa anche un numero pesante: “Arrivare e prendere la 10 non è facile. In molti si aspettano tanto da me e sento addosso questa responsabilità. Tante persone si aspettano qualcosa, sento addosso questa responsabilità. Gli occhi sono puntati su di me, lo so“.

Negli ultimi anni Calhanoglu ha ricoperto anche i ruoli di esterno e mezzala. Ma la sua posizione preferita resta quella da trequartista. E il suo punto di riferimento nel ruolo è proprio un ex Milan: “Kakà è il mio modello. Gli piaceva andare in profondità, come me. Io voglio prendermi le responsabilità, dare ritmo al gioco e alla squadra. Ho visto tanti suoi video su Youtube“.

 

Redazione MilanLive.it