Ruta (prof. Bocconi): “Milan super appetibile per gli sponsor”

Tifosi cinesi Milan
Tifosi cinesi del Milan (©Getty Images)

NEWS MILAN – Il club rossonero venerdì è ufficialmente sbarcato in Cina con Milan China, società creata ad hoc per sviluppare strategie commerciale atte alla crescita del brand e all’aumento dei ricavi economici.

Il Milan punta molto sulla nuova ‘creatura’ nell’ambito del proprio progetto di rilancio. Ci si aspettano introiti economici di rilievo dalla Cina. Soldi necessari per rimpinguare un bilancio che necessita di nuove entrate per poter coprire gli investimenti.

Dino Ruta, professore di Sport e Management all’Università Bocconi di Milano in un’intervista concessa al quotidiano La Stampa ha parlato dell’interesse della Cina per il calcio europeo: «Molto. Solo in Spagna ci sono 16 club a partecipazione cinese. Restrizioni agli investimenti? Non è detto che questo debba bloccare la crescita. La Juve ha fatto l’ultimo aumento di bilancio, consistente, 5 anni fa. Poi ha prodotto utili in proprio. Serve un modello manageriale, non un capo che rimetta i soldi».

Al docente è stato domandato se Inter e Milan hanno appeal in Cina, avendo pure delle proprietà cinesi che puntano molto sul Paese asiatico per il futuro: «Sì, io sono favorevole alle proprietà straniere, lo scambio di risorse allarga il mercato».

Adidas ha lasciato il Milan, questo il commento del professor Ruta in merito alla scelta dell’azienda tedesca che da anni realizzava le maglia rossonere e tutto il materiale della squadra: «I grandi marchi puntano a una squadra per Paese e loro hanno scelto la Juve. Il Milan oggi è super appetibile: costa meno di prima e può rendere molto».

 

Redazione MilanLive.it