Marco Fassone Vincenzo Montella Massimiliano Mirabelli
Marco Fassone Vincenzo Montella Massimiliano Mirabelli (©Getty Images)

MILAN NEWS – Intervista a La Gazzetta dello Sport per Dario Simic, ex difensore di Inter e Milan che ha detto la sua sui rossoneri dopo la sconfitta nel derby.

In particolare Simic pone l’attenzione sulle scelte della dirigenza: “Io avrei fatto meno acquisti e costruito in maniera diversa il gruppo che non è da vertice. Chi ha fatto la squadra ha più colpe e io insisto nel dire che nel club serve uno con la competenza e la storia di Paolo Maldini“. La dirigenza aveva provato a coinvolgere l’ex capitano rossonero, che però ha declinato la proposta. In merito alle critiche sulla dirigenza, è giusto che ognuno esprima il proprio pensiero, ma pensare di conquistare un posto in Champions League confermando gran parte della rosa della passata stagione, sarebbe stato ben più utopico di quanto appaia in questo momento.

Relativamente ai tanti giocatori acquistati e al lavoro di Vincenzo Montella: “Cambiare tanti giocatori tutti insieme e farli giocare bene è complicato, ci vuole tempo per ogni meccanismo, specie per quelli difensivi. O hai Maldini, Nesta e Costacurta oppure serve pazienza e lavoro. E tutte la squadra deve essere coinvolta. L’allenatore ha ovviamente delle responsabilità, ma meno rispetto alla dirigenza”. Secondo noi, anche con i sopracitati calciatori, la pazienza e il lavoro sarebbero comunque serviti. I tifosi rossoneri non possono non ricordare certe stagioni di transizioni, pur avendo in rosa gente come Maldini, Nesta o Costacurta.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it