Milan, Montella consapevole: “So che rischio senza risultati”

Vincenzo Montella
Vincenzo Montella (©Getty Images)

MILAN NEWSVincenzo Montella è stato messo fortemente in discussione dopo le sconfitte consecutive rimediate in campionato contro Sampdoria, Roma e Inter. Qualcuno ha parlato di possibile esonero, però la società lo ha confermato sempre.

Da Massimiliano Mirabelli e Marco Fassone sono arrivate manifestazioni di fiducia, però è normale attendersi un Milan molto migliore sul piano del gioco e soprattutto dei risultati dopo tre battute d’arresto di fila in Serie A. Stasera i rossoneri giocano a San Siro contro l’AEK Atene in Europa League e non possono fallire. Vincere è importante per allungare nel girone e avvicinarsi alla qualificazione al turno successivo.

Montella alla vigilia del match si è così espresso: «Stiamo trovando l’abito giusto. In estate ci siamo rifatti il guardaroba: ci siamo comprati calzini, giacche e pantaloni. Ora sto cercando di abbinare i vestiti, ma non stravolgeremo nulla. Contro Roma e Inter è successo qualcosa di anomalo. Meritavamo almeno il pari entrambe le volte. Sono due partite che devono insegnarci ad avere ancora più rabbia, determinazione e convinzione. Nel derby il cinismo di Icardi ha fatto la differenza, Bonucci invece paga caro ogni errore, ma spero sia solo una casualità. Qualche aggiustamento va fatto, ma oggettivamente nelle ultime due partite era difficile giocare meglio con tanti giocatori nuovi».

E La Gazzetta dello Sport mette in evidenza anche la consapevolezza del mister nel sapere di rischiare la panchina se non arriveranno i risultati richiesti: «So bene che quando non arrivano i risultati sono a rischio. Però, qualsiasi cosa dovesse succedere, Fassone e Mirabelli hanno la mia totale stima». La società ha fiducia nell’attuale allenatore del Milan, però serve una svolta netta nelle prossime partite.

 

Redazione MilanLive.it