Carles Puyol (©getty images)

MILAN NEWS – Alla faccia di chi pensa che il Milan sia solo un club decadente legato soltanto alle glorie del passato. Ieri da Roma sono arrivate dichiarazioni interessanti che faranno piacere ai tifosi rossoneri e agli appassionati di calcio internazionale.

Lo storico capitano del Barcellona e della Nazionale spagnola Carles Puyol ieri era presente all’UEFA Champions League Trophy Tour, evento di cui è ambasciatore ormai da qualche anno. Interpellato da Sky Sport ha ammesso di avere avuto da sempre il debole per il Milan ed i colori rossoneri, ovviamente passione che viene dopo l’amore viscerale e sanguigno per il Barça e la Catalogna.

Ecco le parole di Puyol: “Il mio sogno era quello di giocare fino a 40 anni inoltrati, come Maldini che è sempre stato un modello per me. Mi sarebbe piaciuto giocare nel Milan proprio per campioni come lui, i rossoneri sono da sempre la mia seconda squadra”. Parole che fanno inorgoglire tutti i tifosi del Milan, visto che a dirle è stato un ex campione assoluto, che ha vinto tutto in carriera con un’altra squadra fenomenale della storia recente. E pensare che Puyol prima del suo ritiro nel 2014 era persino stato accostato al Milan, dove avrebbe potuto chiudere la carriera con onore e prestigio ancor maggiore.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it