Milan, è Montella lo spauracchio della Juventus: i precedenti

Vincenzo Montella
Vincenzo Montella (©Getty Images)

MILAN NEWS – Niente Suso, Kalinic o André Silva. Il vero spauracchio della Juventus in vista del match di domani contro il Milan siederà in panchina. E’ Vincenzo Montella l’uomo più temuto dai bianconeri, visti i precedenti positivi per il tecnico del Milan.

Tuttosport quest’oggi riporta alcuni precedenti anche piuttosto recenti per via dei quali Montella è considerato nemico giurato della Juventus. Per i rossoneri la sfida contro Massimiliano Allegri non è solo un classico big match stagionale, ma anche una gara amarcord che riporta alla mente ricordi positivi della scorsa annata calcistica.

Montella nel giro di due mesi, tra l’ottobre e il dicembre del 2016, riuscì per due volte ad imbrigliare ed a battere la straripante Juve dello scorso campionato. Prima fu Manuel Locatelli a San Siro, nel match d’andata, a spegnere gli entusiasmi bianconeri ed a segnare l’1-0 finale per il Milan. Poi, durante la sosta invernale, i rossoneri a Doha strapparono con una grande prestazione la Supercoppa Italiana dalle mani di Buffon e compagni, dopo una battaglia vinta ai calci di rigore. E pure al ritorno Montella stava strappando un pareggio d’oro allo Stadium, se non fosse stato per un rigore al 97′ minuto concesso alla Juve che ancora oggi fa discutere. Il mister campano dunque sa come si fermano i bianconeri, che quest’anno appaiono anche meno brillanti e più fragili in difesa rispetto allo scorso campionato.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it