Italia, Ventura esonerato. Tavecchio resterà presidente FIGC

Carlo Tavecchio Gian Piero ventura
Carlo Tavecchio & Gian Piero Ventura (©Getty Images)

Il calcio italiano, con la non qualificazione al Mondiale 2018, ha toccato il fondo a livello di risultati sportivo e gestione da parte di commissario tecnico e federazione.

In molti si aspettano nei prossimi giorni un cambiamento storico sotto tutti i punti di vista. Il primo è stato l’esonero di Gian Piero Ventura. In tal senso c’è molta delusione, mista a rabbia, in quanto ci si aspettava le sue dimissioni. Con l’esonero invece percepirà molto probabilmente una buonuscita parecchio sostanziosa, visto che gli era stato recentemente rinnovato il contratto. Carlo Tavecchio invece non si dimetterà da presidente della FIGC, nonostante i suoi predecessori – con delusione ben più lievi di questa – avevano lasciato subito l’incarico.

Il tutto è stato deciso questo pomeriggio nel corso del vertice in Federcalcio. Il presidente dell’AIC Damiano Tommasi ha lasciato anzitempo la riunione, rilasciando parole molto forti ai giornalisti presenti: “Carlo Tavecchio ci ha comunicato che non intende dimettersi dalla presidenza della Figc: noi pensiamo che non si possa non ripartire dalle elezioni. Non c’è voglia di cambiare“. La situazione dunque al momento è questo: un primo passo, con l’esonero di Ventura, è stato fatto. La sensazione però è che questo non basti. Vedremo come si evolverà la situazione nei prossimi giorni e soprattutto se ci saranno o meno le rielezioni per la presidenza FIGC.

Relativamente alle mancate dimissioni di Tavecchio, questo è quanto appare nel comunicato stampa diramato dalla Figc: “Il Presidente federale ha informato altresì i rappresentanti delle componenti, che ne hanno preso atto, della sua indisponibilità a rimettere il mandato per assumersi la responsabilità di sottoporre al Consiglio Federale di prossima convocazione una serie di proposte sulle quali i consiglieri saranno chiamati ad esprimersi”. Probabilmente Tavecchio avrà intenzione di giocarsi la carta Carlo Ancelotti come nuovo commissario tecnico azzurro.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it