Ricardo Rodriguez
Ricardo Rodriguez (foto acmilan.com)

NEWS MILANRicardo Rodriguez probabilmente scenderà in campo da titolare domani sera al San Paolo in Napoli-Milan, dato che Vincenzo Montella nell’allenamento di ieri lo ha provato come difensore sul centrosinistra della difesa a 3.

Partito terzino e poi utilizzato come laterale di centrocampo, lo svizzero di recente è stato impiegato nel terzetto difensivo. Non è una novità per lui, che già al Wolfsburg aveva ricoperto quella posizione. Probabilmente non è la migliore per Rodriguez, che comunque ci mette sempre il massimo impegno e con le sue qualità dà sicuramente un mano sia nella fase di impostazione che nel tenere a bada avversari veloci.

News Milan, Rodriguez vuole vincere a Napoli

Ricardo Rodriguez è stato intervistato da Premium Sport e ha parlato proprio del big match Napoli-Milan del San Paolo di domani sera: “Il Napoli è una squadra molto forte, lo sappiamo, gioca molto bene la palla e sarà una partita molto difficile. Però siamo forti e vogliamo dimostrare che possiamo vincere e andremo là per vincere. Duello con Callejon sulla fascia? E’ un giocatore molto bravo, ma io gioco per essere migliore dei miei avversari. Non sapremo ancora chi giocherà ma se giocherò, vorrò essere il migliore. Chi toglierei del Napoli? Davanti sono molto forti ed estremamente rapidi. I tre attaccanti si muovono molto bene perché giocano insieme da molto tempo. Anche in mezzo al campo sono molto bravi, il Napoli è una squadra forte”.

In seguito si è palato della possibilità che lo svizzero venga impiegato nella difesa a tre del 3-4-2-1 di Vincenzo Montella: “Conoscevo già quel ruolo, l’ho già fatto nel Wolfsburg e so come si fa. Per me è uguale dove mi schiera l’allenatore, provo a fare sempre del mio meglio”.

A proposito del mister, egli è sembrato più tranquillo dopo la vittoria contro il Sassuolo al Mapei Stadium di Reggio Emilia nell’ultima giornata di campionato: “Lui è sempre tranquillo. Fa il lavoro che sa fare e noi dobbiamo fare quello che ci dice”.

Rodriguez ritiene che il Milan possa ancora puntare alla Champions League, nonostante i tanti punti di svantaggio rispetto al quarto posto e le numerose concorrenti da battere: “Sì, dobbiamo provare a vincere a Napoli e poi guarderemo avanti. Credo che la squadra abbia molta qualità, dobbiamo giocare in modo offensivo”.

Infine una domanda riguardante l’arrivo a Milanello del nuovo preparatore atletico, ovvero Mario Innaurato: “L’ho conosciuto solo ieri ed è presto per dire qualcosa. Però mi sembra che sia un bravo ragazzo e che sappia molto di calcio”.

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it